Analisi di fidelizzazione e churn rate

Perché il cliente abbandona il carrello? Da cosa dipende?

L’analisi della fidelizzazione e churn rate serve a conoscere le risposte a queste domande, che sono tutt’altro che scontate per un’azienda.

Una buona profilazione e clusterizzazione richiede importanti investimenti economici in campagne di marketing e comunicazione. Quando il cliente arriva alla fine del funnel, vuol dire che si è fatto un buon lavoro, ma non bisogna cadere nel comune errore di pensare che una volta acquisito il cliente, quest’ultimo non va più curato. Anzi.

Il guadagno di un’impresa è più profittevole sui clienti già acquisiti che su quelli da conquistare. I costi di fidelizzazione sono sempre minori rispetto a quelli di pura acquisizione. Si ritorna più volentieri in un negozio dove siamo stati trattati bene e coccolati, questa differenza vale tanto nell’offline che nell’online.

Il nostro scopo, mediante specifici strumenti di analisi, è di comprendere come ridurre il tasso di abbandono del cliente, partendo dai dati. Ti aiutiamo a capire chi interrompe i rapporti con l’azienda e perché lo fa, ma soprattutto operiamo una selezione dei clienti che sono più propensi a fidelizzarsi.

L’analisi della fidelizzazione e churn rate per comprendere come proporre offerte efficaci e campagne volte a premiare clienti fedeli, si articola partendo da questi punti salienti:

• Effettuiamo analisi di coorte
• Identifichiamo i clienti propensi a fidelizzarsi
• Identifichiamo quelli a rischio di abbandono
• Individuiamo l’intervallo di fidelizzazione
• Misuriamo l’efficacia di campagne di fidelizzazione
• Monitoriamo l’andamento del tasso di abbandono
• Abbassiamo il churn rate, aumentiamo la retention
• Massimizziamo i guadagni

RICHIEDI UN PREVENTIVO

Vuoi avere maggiori informazioni in merito ai nostri servizi? Contattaci ora.

Ti guideremo verso una maggiore consapevolezza del tuo business partendo dai dati.